Bravi ragazzi, Bravi!

Alla conclusione di questo turbolento anno scolastico non posso dire altro. 
Se siamo riusciti a portare avanti l’attività della nostra Scuola è merito dei docenti, della segreteria, del tecnico informatico, ma soprattutto merito vostro

Vi ho visto turbati, smarriti per una quotidianità che improvvisamente è stata spazzata via. 
La Scuola per molti di voi, e aggiungo anche per noi, è diventata una solida ancora grazie alla quale non perdersi nell’inquietudine. 

Certo, tutti siamo stati travolti dalla necessità di utilizzare nuove modalità. La webcam, l’audio, la connessione e poi la piattaforma tutto così nuovo e diverso. 
Vi è stato chiesto di crescere subito, diventando autonomi e responsabili. Di adeguarvi immediatamente ad una nuova Scuola.

Bravi ragazzi, ci avete sorpreso.
Avete dimostrato una tenacia ed una forza d’animo inaspettate. 
Avete accettato questo nuovo modo di fare scuola e vi siete impegnati per concludere al meglio l’anno scolastico!

Un pensiero speciale ai maturandi di quest’anno che hanno dimostrato direttamente sul campo di essere pronti ad entrare nel mondo degli adulti. Siete stati capaci di adattarvi in corsa a nuove regole e situazioni, non vi siete abbandonati allo smarrimento dei primi giorni, ma siete riusciti ad essere più combattivi e determinati di prima. Bravi!

E così tra una lezione di filosofia, una interrogazione di economia ed una verifica di italiano anche per noi tutto è sembrato più “normale”. L’inquietudine ha lasciato spazio alla condivisione, allo stare tutti insieme seppur virtualmente, allo scherzo, alla parola di conforto.

Grazie per esserci stati e per aver aiutato anche noi adulti a vivere meglio questo momento difficile. 

Ci sarà tempo per recuperare qualche valutazione insufficiente e qualche argomento non svolto, ora è il tempo di riconquistare un poco alla volta questa nuova normalità. Con l’augurio di poterci presto incontrare a Scuola, Auguro a voi ed alle Vostre famiglie buone vacanze!

Un abbraccio
La Preside, Margheta Antonucci. 



Torna alle news